Erano gli ani che vedevano il Gruppo impegnato a promuovere l’idea del podismo non competitivo come una modalità davvero nuova di organizzare e di partecipare. I temi a noi cari erano l’autentica natura popolare dello sport, il correre per correre e non per i “premi”, l’organizzare per puro spirito sportivo e non per business, la salute dei podisti, la sobrietà…

Abbiamo cercato di rappresentare queste nostre idee con La Montelliana, una corsa decisamente “nuova” rispetto alle abitudini prevalenti, quindi nessuna quota di iscrizione, nessun “premio”, nessun ristoro; organizzare e partecipare per pura passione.

3 edizioni della manifestazione con partenza e arrivo sul Montello. Un più che soddisfacente successo, come si suol dire “di pubblico e di critica”.

RASSEGNA STAMPA

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.